7 January 2018

IL PROF. LUIGI MONDELLO INSIGNITO DEL “ROBERT KELLNER LECTURE” AWARD

L’European Association for Chemical and Molecular Sciences (EuCheMS) ha insignito il prof. Luigi Mondello, ordinario di Chimica analitica presso l’Ateneo, del “Robert Kellner Lecture” Award 2017. Il premio, istituito nel 2003 dalla Divisione di Chimica Analitica dell’EuCheMS in memoria del Prof. Robert Kellner della Vienna University of Technology, è conferito in riconoscimento di notevoli contributi al progresso della Chimica Analitica in Europa, nel campo della ricerca e della formazione.

La cerimonia di conferimento del premio avrà luogo durante l’Euroanalysis XIX Conference (Stoccolma,  28 agosto-1 settembre 2017) e il prof. Mondello illustrerà nella sua plenary lecture i contributi del gruppo di ricerca messinese al raggiungimento dello stato dell’arte nel campo della strumentazione, delle tecniche e delle potenzialità applicative della cromatografia liquida e gassosa.

L’attività di ricerca del gruppo coordinato dal prof. Mondello, costantemente ispirata al raggiungimento di nuovi traguardi nel campo della scienza della separazione, coniuga rigorose basi teoriche e modernità di criteri scientifici. Particolarmente degno di nota il contributo all’avanzamento di sofisticate tecniche cromatografiche accoppiate e multidimensionali, destinate ad offrire soluzioni rapide ed efficaci a problemi analitici di scottante attualità in campo alimentare, cosmetico, ambientale, petrolchimico e realizzare innovativi prototipi strumentali più volte premiati con il “TASIAs” 2013, 2015, 2016.
Il prof. Mondello ha già ricevuto numerosi, prestigiosi riconoscimenti. È inserito, innanzitutto, nella “The Analytical Scientist Power List” tra i 100 nomi più influenti nel campo delle scienze analitiche. Ha poi ricevuto numerosi premi: “Marcel Golay Award”, “Life Time Achievements in Comprehensive Gas Chromatography”, “IFEAT Medal”, “Medaglia Liberti”, “Colacro Medal”, “Award of The Chromatographic Society’s Silver Jubilee Medal”, “HTC-Award”.
La sua produzione scientifica ha valso all’Ateneo messinese la collocazione – unica presenza a livello nazionale – nella “The Cream of Chromatography” tra le 31 istituzioni di maggior prestigio a livello mondiale (Dalian Institute of Chemical Physics, 2015), a fronte del suo fattore d’impatto sul panorama scientifico mondiale.

http://www.springer.com/gp/about-springer/media/press-releases/corporate/springer-sponsors-two-award-lectures-at-euroanalysis-2017-/12292752