Attività e Progetti

Attività

L’Attività del Settore Analitico-Alimentare è centrata principalmente in:
– Caratterizzazione e metodi di analisi dei derivati agrumari.
– Studi della frazione volatile degli olii essenziali mediante GC e GC/MS.
– Studi della frazione non volatile degli olii essenziali mediante HPLC analitica e preparativa,
HPLC/MS, OPLC, e SFC.
– Studio della distribuzione enantiomerica dei componenti degli olii essenziali mediante HPLC-HRGC con colonne chirali.
– Impiego dei fluidi supercritici per l’ottenimento di aromatizzanti di elevata qualità.
– Studio della frazione volatile di succhi e vini tramite SPME e GC/MS.
– Studi sulla frazione volatile di olii essenziali agrumari e di olii essenziali di piante aromatiche mediante GC e GC/MS.
– Studi su olii di piante aromatiche di origine esotica.
– Isolamento di olii essenziali tramite tecniche miste.
– Sviluppo di un sistema gas cromatografico multidimensionale per l’analisi di matrici complesse.
– Sviluppo di metodi analitici mediante fas GC per analisi di mescele complesse.

Tecniche impiegate

Gascromatografia ad alta risoluzione (HRGC)
– Gascromatografia/Spettrometria di massa (HRGC/MS)
– Gascromatografia Multidimensionale (MDGC)
– Gascromatografia Multidimensionale/Spettrometria di massa (MDGC/MS)
– Gascromatografia/Spettroscopia infrarossa a Trasformata di Fourier (GC/FTIR)
– Gascromatografia ortogonale (LMCS)
– Gascromatografia Comprehensive (GCxGC)
– Cromatografia liquida ad alta prestazione (HPLC)
– Cromatografia liquida/Spettrometria di massa (HPLC/MS)
– Cromatografia liquida/Gascromatografia/Spettroscopia UV-Vis (HPLC/HRGC/UV-Vis)
– Cromatografia liquida ad alta temperatura (HPLC SH)
– Cromatografia liquida Comprehensive (LCxLC)
– Cromatografia planare sotto pressione (OPTLC)
– Microestrazione in fase solida (SPME)
– estrazione e cromatografia in fase supercritica (SFE e SFC)

Progetti di Riceca

– Metodologie Analitiche Applicate e Strumentali (PRIN 1994). Coordinatore dell’Unità di Ricerca: prof. Giovanni Dugo.
– Progetto di Ricerca d’Ateneo (PRA 1995): “Caratterizzazione di Derivati Agrumari” Responsabile scientifico: prof. Giovanni Dugo.
– Metodologie Analitiche Strumentali ed Applicative (PRIN 1995). Coordinatore dell’Unità di Ricerca: prof. Giovanni Dugo.
– Progetto di Ricerca d’Ateneo (PRA 1995): “Caratterizzazione degli Oli Essenziali Agrumari mediante OPLC”. Responsabile scientifico: prof. Ildefonsa Stagno d’Alcontres.
– Metodologie Analitiche Strumentali Applicative (PRIN 1996). Coordinatore dell’Unità di Ricerca: prof. Giovanni Dugo.
– Progetto di Ricerca d’Ateneo (PRA 1997): “Caratterizzazione degli oli essenziali agrumari mediante an. OPLC”. Responsabile scientifico: prof. Ildefonsa Stagno d’Alcontres.
– Progetto di Ricerca d’Ateneo (PRA 1997): “Caratterizzazione di derivati agrumari”. Responsabile scientifico: prof. Giovanni Dugo.
– Progetto di Ricerca d’Ateneo (PRA 1998).
– Metodi gascromatografici Ultraveloci e Multidimensionali per la Caratterizzazione delle Sostanze Grasse Alimentari (PRIN 1999). Coordinatore dell’Unità di Ricerca: prof. Giovanni Dugo.
– Valorizzazione degli estratti di piante aromatiche ed officinali reperibili nella Regione Sicilia, ottenuti mediante l’utilizzo di processi di estrazione con fluidi supercritici, e di sottoprodotti dell’industria agrumaria . Progetto finanziato dalla Regione Sicilia. Responsabile scientifico: prof. Giovanni Dugo.
– Valorizzazione dei derivati agrumari e delle piante aromatiche uruguaiani. Progetto di cooperazione con l’Università di Montevideo, coordinato dall’Istituto Italo Latino Americano e finanziato dal Ministero degli Esteri Italiano. Responsabile scientifico: prof. Giovanni Dugo.
– Progetto Operativo Multiregionale (POM 1999): “Deterpenazione degli olii essenziali agrumari con anidride carbonica supercritica e caratterizzazione degli olii essenziali e dei deterpenati mediante HRGC-HRGC/MS e HPLC-HRGC/MS con colonne chirali”. Responsabile dell’Unità Operativa: prof. Giovanni Dugo.
– European Community Contract n° ERB BRRT-CT98-5069, Supercritical Fluid Network. Responsabile dell’Unità Operativa: prof. Luigi Mondello.
– Research Training Network COM-CHROM (IHP-RTN-00-2): “Miniaturized comprehensive liquid chromatography” . Responsabile dell’Unità Operativa: prof. Luigi Mondello.
– Progetto di Ricerca d’Ateneo (PRA 1999): “Sviluppo di metodiche micro-HPLC per lo studio di matrici naturali”. Responsabile scientifico: prof. Giovanni Dugo.
– Progetto di Ricerca d’Ateneo (PRA 2000): “Sviluppo di metodiche micro-HPLC per lo studio di matrici complesse”. Responsabile scientifico: prof. Giovanni Dugo.
– Progetto di Ricerca d’Ateneo (PRA 2000): “Tecniche gascromatografiche innovative per lo studio di matrici complesse”. Responsabile scientifico: prof. Luigi Mondello.
– Progetto di Ricerca d’Ateneo (PRA 2001): “Sviluppo di metodiche HPLC tradizionali e micro e di metodiche HPLC/ApcI/MS per lo studio di matrici complesse”. Responsabile scientifico: prof. Giovanni Dugo.
– Progetto di Ricerca d’Ateneo (PRA 2001): “Tecniche analitiche avanzate per lo studio di sostanze naturali”. Responsabile scientifico: prof. Luigi Mondello.
– Metodi Cromatografici Avanzati e Innovativi (GC Multidimesionale, GC Ortogonale, GC Ultraveloce, HPLC-API-MS) per l’Analisi di Grassi Alimenatri (PRIN 2002). Coordinatore dell’Unità di Ricerca: prof. Giovanni Dugo.
– Identificazione dei componenti delle matrici complesse mediante Fast-GC/MS e uso interattivo degli indici di ritenzione lineari. Applicabilità delle tecniche di gascromatografia ultraveloce all’analisi dei pesticidi nelle matrici naturali complesse (progetto finanziato dalla Shimadzu. Responsabili scientifici: prof. Giovanni Dugo e prof. Luigi Mondello.
– Progetto Operativo Nazionale (PON 2002): “Innovazione dei processi e dei prodotti nella filiera alimentare delle piante officinali”. Responsabile scientifico: prof. Rosario Lo Curto.
– Progetto di Ricerca d’Ateneo (PRA 2002): “Tecniche Cromatografiche Avanzate per l’Analisi degli Alimenti”.Responsabile scientifico: prof. Luigi Mondello.
– HPLC, HPLC/MS e HPLC Ortogonale (LCXLC) per lo studio di matrici lipidiche di interesse alimentare (PRIN 2003). Coordinatore dell’Unità di Ricerca: prof. Antonella Cotroneo.
– Progetto di Ricerca d’Ateneo (PRA 2003): “Tecniche e metodi cromatografici ortogonali (GC x GC e LC x LC) per lo studio di matrici complessei”. Responsabile scientifico: prof. Giovanni Dugo.
– Lo Sviluppo di un Sistema Innovativo di Interfacciamneto in contesti Cromatografici Multidimensionali – Applicazione della Tecnica dell’Analisi Diretta, Quali Quantitativa di Pesticidi. Progetto di Ricerca finanziato dalla Regione Campania.
– Metodi Cromatografici Avanzati e Innovativi (GC Multidimesionale, GC Ortogonale, GC Ultraveloce, HPLC-API-MS) per l’Analisi di Grassi Alimenatri (PRIN 2004). Coordinatore dell’Unità di Ricerca: prof. Luigi Mondello.
– Progetto con Shimadzu Corporation (Giappone): “Technology and Applications System of the Gas Chromatography Instruments, the Gas Chromatography-Mass Spectrometer and Mass Spectra Library”.
– PNR BANDO IDEE PROGETTUALI PROGETTO DI RICERCA DI BASE FIRB AREA TEMATICA 9 (PNR 2005-2007) Valorizzazione dei Prodotti dell’Agroalimentare e Sicurezza Alimentare attraverso nuovi Sistemi di Caratterizzazione e Garanzia di Qualità. Sviluppo di Metodiche Innovative per l’Analisi di Prodotti Agroalimentari. Progetto n. RBIP06SXMR.
CoordinatoreNazionale: prof. Luigi Mondello.
– PON Ricerca e Competività 2007-2013. PON01_01499, Recupero e valorizzazione dei prodotti di scarto e di trasformazione dell’industria agro-alimentare per lo sviluppo di alimenti funzionali, prodotti cosmeceutici e nutraceutici innovativi. Hi-lIFe – Health Products from the Industry of Foods.
– PON Ricerca e Competività 2007-2013. Obiettivo Operativo 4.1.1.4: Potenziamento delle Strutture e delle Dotazioni Scientifiche e Tecnologiche. PROGETTO DI POTENZIAMENTO STRUTTURALE dei laboratori dell’Università di Messina per analisi degli alimenti, studio della loro incidenza sulla salute umana e consulenza tecnologica, giurdica ed economica alle aziende agroalimentari (PAN_LAB).